Domenica 24 giugno, una giornata da incorniciare per il team The Hurricane. Il nostro atleta australiano Marcel Walkington ha infatti messo tutti in riga a Pescara, nella seconda tappa del Grand Prix di Triathlon: con una prestazione super, Marcel ha tagliato il traguardo davanti a tutti.

LA CRONACA DELLA GARA MASCHILE (dal sito "triathlete.it")

Gruppo che si allunga fin dal nuoto anche quello della gara maschile, con Alessio Crociani (TTR) primo fuori dall'acqua, davanti al compagno di squadra Strada e il canadese Tyler Mislawchuk (Project Ultraman). Seguono con un ritardo di quattro secondi Nicolò Strada (TTR), Marco Corrà (Project Ultraman), Tommaso Crivellaro (CUS Pro Patria), Franco Pesavento (The Hurricane) e Marcel Walkington (The Hurricane). Dopo il primo cambio sono in tre al comando - Crociani, Mislawchuk e Strada, in fuga insieme per un paio di giri in sella sui cinque previsti -  con pochi secondi sugli 11 atleti all’inseguimento, tra cui Chitti (Project Ultraman), Soldati (TD Rimini), Pugliese (Torrino), Crivellaro, Ryan Bailie (Project Ultraman), Walkington e Pesavento. I due tronconi si fondono, con Marco Corrà che si stacca a causa di una caduta: ora davanti sono in 13 con un bel vantaggio, a seguire altri trenta a circa un minuto. Mirko Lazzaretto (Tri Rn Marostica) allunga in entrata in T2: alle calcagna ha Mislawchuk e Walkington, che presto prende il comando. A pochi secondi Crociani, Bailie, Mislawchuk, Patanè, Pugliese, Soldati e Strada.

Traguardo in solitaria per Walkington (0:56:33), sul primo gradino di un podio straniero con il canadese Mislawchuk (argento in volata in 0:56:45) e l’australiano Bailie (bronzo in 0:56:46). Chiude quarto Giulio Pugliese del Torrino-B4S 3 (0:56:54), nonché primo degli italiani; Valerio Patanè del ProPatria Milano (0:56:59) è quinto e lo Youth B Alessio Crociani del TTR (0:57:05) è sesto.

DICHIARAZIONI POST GARA (dal sito "FITri")

Queste le parole del nostro Marcel al termine della gara: “Bella gara oggi, giornata soleggiata in una bellissima location, ma piuttosto dura sin dalla partenza. Sono uscito dall’acqua in buona posizione e sono stato in testa al gruppo in bici a tirare. Di corsa ho dato il massimo, mi sono messo davanti e quando ho visto che nessuno riusciva a seguirmi sono andato via verso l’arrivo”.

 LA CLASSIFICA AGGIORNATA DEL RANKING

La vittoria di Walkington ha permesso al nostro team di confermare il primo posto assoluto conquistato nella prima tappa dello scorso maggio a Milano. I punti sono 4.864, ben 1.081 in più sulla seconda in graduatoria. E non è solo la classifica maschile a vederci protagonisti, siamo infatti ben posizionati anche nella femminile con un ottimo sesto posto con 1.855 punti. Per la classifica aggiornata >>> http://bit.ly/classifica-triathlon-thehurricane